I segni premonitori del ritorno di Gesù Cristo

segni_premonitori_ritorno _di_gesu

segni_premonitori_ritorno _di_gesuLa seconda venuta di Gesù sarà caratterizzata da vari segni tutti predetti da Lui stesso. Prima di enumerarli vogliamo richiamare l’attenzione su un fatto importante. Nessun avvenimento di grande importanza, o castigo (il diluvio, la distruzione di Sodoma, la caduta di Babilonia, quella di Gerusalemme, ecc.) si è verificato nella storia senza che Dio non lo avesse predetto molto tempo prima, per dare agli uomini il tempo di ravvedersi della loro condotta e sfuggire così al suo giusto giudizio.

Fecondazione eterologa, che fare

Fecondazione-assistita-3

Fecondazione-assistita-3Dopo che la sentenza 162/2014 della Corte Costituzionale ha introdotto nel nostro ordinamento giuridico la liceità della fecondazione eterologa (clicca qui), è iniziato il dibattito nel mondo pro-life sulle strategie da seguire.

Qual è la concezione cristiana del fumo? Fumare è peccato?

fumare

fumareLa Bibbia non menziona mai direttamente il fumo. Ci sono un paio di princìpi, però, che si applicano certamente al fumo. Primo, la Bibbia ci comanda di non permettere ai nostri corpi di essere “dominati” da nulla. In 1 Corinzi 6:12 si afferma: “Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile. Ogni cosa mi è lecita, ma io non mi lascerò dominare da nulla”. Fumare crea senz’alcun dubbio una forte dipendenza.

Sale il numero delle vittime a Gaza. Appelfeld: «Ma Hamas continua a sparare razzi. Cosa fare? È un dilemma terribile»

Gaza-guerra-14-novembre

Gaza-guerra-14-novembrePiù di 500 persone sono morte dall’inizio dell’operazione “Protective Edge” 13 giorni fa. Per lo scrittore israeliano «i terroristi proteggono se stessi, non la popolazione. La vita umana non conta». 

Dobbiamo amare il peccatore ma odiare il peccato?

gallery_4ab89e857c2f7_Lightning08

gallery_4ab89e857c2f7_Lightning08Molti Cristiani usano il clichè “Ama il peccatore, odia il peccato.” Prima di tutto, dobbiamo realizzare che questa è un’esortazione che ci viene rivolta come imperfetti essere umani. La differenza tra noi e Dio circa amare e odiare è ampia. Come Cristiani, restiamo imperfetti nella nostra umanità e non possiamo amare in maniera perfetta, neanche possiamo odiare perfettamente (ovvero senza malizia).

Una vita liberata e trasformata

relax_4_a651d9_c

relax_4_a651d9_cE’ un grande privilegio per me poter testimoniare dell’opera di Dio che ha fatto nella mia vita. E, sapete, è cosa gradita al Signore poter testimoniare dell’opera che Egli compie nella nostra vita, perché Gesù, quando compiva dei miracoli, diceva a colui che riceveva la grazia da Lui: “Vai e racconta tutto ciò che il Signore ha fatto nella tua vit a”. E per me è grande gioia poter raccontare quello che Egli ha fatto nella mia vita.

Milano: Il 28 Luglio, non mancate all’evento: “Porto il messaggio? Sono il messaggio?”

Fecondazione-assistita-3

Volantino_riunione_aperta_3_Marzo_2014_fbAndate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli (Mt 28:19). Il Gruppo “12 passi con Gesù” ancora una volta è lieto di invitarvi all’evento: “Porto il messaggio? Sono il messaggio?” che si terrà il 28 Luglio 2014 dalle ore 19:00 alle ore 20:30, presso la Chiesa Apostolica di Via Adige 11 a Milano. Relatore della serata sarà il Pastore Davide Dentico che introdurrà le testimonianze sul 12°Passo. 

Che cosa dice la Bibbia dei tatuaggi e dei piercing?

1381844_676111449066979_1434051249_n

1381844_676111449066979_1434051249_nLa legge dell’Antico Testamento comandava agli Israeliti: “Non vi farete incisioni nella carne per un morto, né vi farete tatuaggi addosso. Io sono il SIGNORE” (Levitico 19:28). Perciò, sebbene i credenti di oggi non siano sotto la legge dell’Antico Testamento (Romani 10:4; Galati 3:23-25; Efesini 2:15), il fatto che vi fosse un comando contro i tatuaggi deve farci interrogare. Il Nuovo Testamento non dice se un credente possa farsi o no un tatuaggio.

Nel 2013 aumentano le esecuzioni: il boia colpisce di più in Cina, Iran e Iraq

ASIA_(s_-_IT)_0718_-_pena_morte

ASIA_(s_-_IT)_0718_-_pena_morteÈ quanto emerge dal Rapporto 2014 “La pena di morte nel mondo” di Nessuno tocchi Caino. Nel mondo almeno 4.106 esecuzioni, in crescita rispetto alle 3.967 del 2012. Di molte nazioni non si hanno dati ufficiali. In Cina oltre 3mila persone morte per mano del boia, in Iran 687 e Iraq 172.